P.O. San Marcellino: nuovo ambulatorio di oncologia

Pubblicato Venerdi 17 Maggio 2013

A Muravera opera a pieno regime, nel P.O. San Marcellino, il nuovo servizio di Oncologia Medica, al fine di dare attuazione al Piano Sanitario Regionale

P.O. San Marcellino: nuovo ambulatorio di oncologia

A Muravera opera a pieno regime, nel P.O. San Marcellino, il nuovo servizio di Oncologia Medica, al fine di dare attuazione al Piano Sanitario Regionale, approvato dalla Regione Sardegna per il 2006-2008, che garantisce l’integrazione dell’assistenza ospedaliera con quella ambulatoriale e distrettuale. Inoltre specifica che sono da potenziare le strutture oncologiche ospedaliere (per ricoveri ordinari e diurni), prevedendo una migliore distribuzione sul territorio.

In attuazione del PSR nel Distretto Sarrabus/Gerrei è stato istituito il servizio di Oncologia Medica dislocato al piano I° del Presidio Ospedaliero S. Marcellino di Muravera, con apertura dal Lunedì al Venerdì ore 8.00/15.30.
Lo specialista Oncologo referente è la dr.ssa Elisabetta Pedditzi.
Contatti telefonici: 070/6097809 (accettazione - sala infermieri) - 070/6097810 (amb. Medico). fax 070/6097810.

Prima visita, su prenotazione, tramite CUP al numero 1533.

Patologie trattate: tutte le patologie oncologiche nell’adulto, non vengono seguite le patologie oncoematologiche.

Attività: nel servizio di oncologia si potranno effettuare:
- prima visita per i pazienti che giungono per la prima volta con esame della documentazione clinica,
- valutazione delle condizioni generali e degli esami strumentali
definizione della diagnosi e pianificazione del trattamento;
- visite di follow-up e rivalutazione per i pazienti al termine del trattamento chemioterapico con le necessarie procedure di ristadiazione secondo le linee guida codificate dall’Associazione di Oncologia Medica e per il riconoscimento in tempi utili della ripresa della malattia neoplastica;
- monitoraggio degli effetti secondari della terapia con particolare riferimento alle tossicità delle nuove terapie orali con i farmaci biologici;
- Terapie antiemetiche;
- trattamento della cachessia neoplastica;
- trattamento delle metastasi ossee con ac. Zoledronico;
- terapia del dolore;
- somministrazione di farmaci antiblastici;
- visite senologiche;
- consulenze per tutte le patologie neoplastiche..